News
Buon Natale e buone feste a tutti i balestratesi nel mondo!
Balestratesi.it, torna il programma partecipato: scarica il file
Ecco come Balestrate può iniziare a crescere

Le elezioni sono alle porte. Guardando l’attuale classe dirigente e le alternative, prevale un sentimento di sconforto. Un’amministrazione locale può anche sbagliare, può anche non raggiungere un obiettivo: il problema è quando questo obiettivo esiste. In questi anni la sensazione più immediata è che non c’è stato alcun obiettivo. Quale sogno è stato inseguito? È la prima domanda che vorrei fare al prossimo candidato a sindaco. Vorrei chiedergli quale sogno ha per Balestrate. Non più cosa intende fare, quali…

Continua a leggere …

Berlusconi cancella le piccole tv comunitarie
Telejato chiuderà, inizia la battaglia:
sabato 24 settembre una manifestazione

Sabato 24 Settembre dalle ore 14:30, dinanzi la sede di Telejato, in Via F. Crispi 33 a Partitico (PA), ci sarà un sit-in popolare per la costituzione del Comitato “Siamo tutti Telejato”. Con la Legge Finanziaria 2011 (articoli 8,9,10) sono state di fatto abolite le televisioni comunitarie (250 in tutta Italia) e il Ministero dello sviluppo economico si è riservato il diritto di assegnare, a pagamento, tutte le lunghezze d’onda del digitale terrestre, eccetto che per le tre reti RAI, per La 7, per Sky e…

Continua a leggere …

Il prefetto: il porto sia aperto entro 30 giorni
Nel 2012 entrerà in funzione, ma per Regione e Comune è stato un flop

Il lungo e complicato iter per l’entrata in funzione del porto stavolta è al capolinea. Lo diciamo con cognizione di causa, dal momento che il prefetto di Palermo in persona, Umberto Postiglione, ha dato un ultimatum alle istituzioni per risolvere la questione. “Un mese di tempo per far entrare in funzione la struttura” ha detto il rappresentante dello Stato a Palermo. Ed ecco che gli enti preposti hanno accelerato l’iter che dovrebbe risolversi entro la prima metà di ottobre….

Continua a leggere …

Mafia e cemento al porto, la strana storia delle soffiate all’imprenditore. Chi lo avvertiva dei controlli in arrivo?

Riproponiamo qui un articolo scritto lo scorso anno dove in pratica anticipavamo gli arresti.   Gli aeroporti di Palermo e Trapani, il porto turistico di Balestrate, il lungomare di Mazara del Vallo, una trentina di capannoni dell’area industriale di Partinico. Persino il nuovo commissariato di polizia di Castelvetrano. Sarebbero state queste le opere pubbliche sulle quali avrebbe messo le mani Benny Valenza, il “re” del cemento, finito agli arresti il 4 giugno 2009. Tra le accuse, una più di…

Continua a leggere …

Il totale fallimento di un’amministrazione
Quale speranza per le prossime elezioni?

Il totale fallimento della politica balestratese non è legato a quello che non è stato fatto, ma a quello che non si farà. Perchè siamo troppo abituati a misurare la qualità di un’amministratore in base a cose tangibili, che si vedono. Molto spesso queste cose sono anche quelle che fanno più comodo: una strada chiusa o aperta al traffico, una festa di paese, una serata di musica. In realtà il vero problema è che non è stato posato nemmeno…

Continua a leggere …

1
×
Ciao, invia la tua segnalazione anonima!